La caduta dei capelli post parto è uno degli eventi più preoccupanti che può accadere ad una neo mamma, ma niente paura! È tutto normale… purtroppo!

Sono a tre mesi post parto e ho iniziato mestamente a vedere i miei capelli sparsi ovunque, nelle mani di Mr. Potato, nel lavandino, sulla spazzola e via dicendo. Per non parlare di quando li lavo e mi trovo intere ciocche tra le dita. Con la prima gravidanza mi sono spaventata moltissimo, poi mi è stato detto che era normale e ora purtroppo accetto tristemente e aspetto che passi.

Infatti per fortuna si tratta di un evento passeggero, si manifesta alcuni mesi dopo il parto e ha una durata variabile, dai pochi mesi fino ad un anno. Proprio ora che avevo deciso di farli crescere…. certo anche io, che tempismo!

D’altra parte, durante la gravidanza la chioma di una donna attraversa un lungo momento di grazia. Questo a causa degli ormoni che aumentano la durata della fase in cui il capello resta in vita. Poi succede che con il parto c’è un improvviso mutamento degli equilibri ormonali e la maggior parte dei capelli vira verso la fase di morte e successiva caduta. Ecco svelato il segreto della caduta dei capelli post parto.

E poi vogliamo mettere che magari allattate anche? Bene, il corpo produce prolattina che aiuta a dare il colpo di grazia alla vostra chioma!

Cosa fare? Armarsi di tanta pazienza, tanto siamo mamme, pazienza è il nostro secondo nome! Prima o dopo la caduta rallenta, vi troverete con tanti bei capelli nuovi di zecca e tutto tornerà alla normalità. Non c’è molto che possa aiutare, tranne prendere quegli integratori che si assumono tipicamente durante l’allattamento e mangiare tanta frutta e verdura per garantire l’apporto di nutrienti; inoltre meglio cercare di stressarli meno possibile, quindi evitare di pettinarli da bagnati, evitare trecce e appena arriva il caldo buttate il phon! Può capitare raramente che la situazione peggiori, in tal caso è bene rivolgersi ad un dermatologo.

E io che farò a parte piangere ogni volta che li lavo? Sul web ho letto che qualcuno consiglia di tagliarli,,,, chissà,,, magari taglio nuovo e colore nuovo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *